Tu sei qui

Coronavirus

Cari genitori, cari bambini e alunni!

Un mese fa, precisamente venerdì 21 febbraio, ci siamo salutati in un'atmosfera rilassata di carnevale nella convinzione che saremmo stati di nuovo insieme dopo qualche giorno. Nessuno intuì l'entità delle misure che dovevano essere prese a causa di una malattia subdola. Durante questi trenta giorni sono successe molte cose e la sensazione iniziale di rilassamento prolungato si è lentamente trasformata in lunghi giorni tra le quattro pareti della casa o dell'appartamento. E anche la scuola ha dovuto affrontare la difficile domanda su come andare avanti. I nostri docenti nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondaria di I° grado hanno prima cercato di raggiungervi attraverso canali privati: dalle e-mail ai messaggi istantanei. Tutto ciò, tuttavia, si è lentamente trasformato in un'esperienza di insegnamento a distanza attraverso l'aula virtuale di Google. In sole quattro settimane abbiamo imparato a utilizzare le nuove tecnologie come mai prima d'ora. E questo vale non solo per il nostro staff, ma anche per tutti Voi che avete accettato questa sfida con grande responsabilità e ci avete mostrato tutta la vostra fiducia e disponibilità a collaborare. Per tutto ciò, Vi ringrazio di cuore e prometto che continueremo ad esservi vicini con un duplice scopo: continuare nella nostra missione pedagogica e aiutare a mantenere almeno un livello base di socializzazione tra noi e tra gli alunni, socializzazione che è stata così violentemente interrotta.

Considerato che attualmente non possiamo sapere per quanto tempo durerà questo isolamento, ci siamo attrezzati per continuare a diffondere la conoscenza alle nuove generazioni attraverso l'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC). A queste modalità di lavoro ci indirizza la CM n. 388 del 17 marzo, che in questa situazione promuove il lavoro a distanza. Sebbene l'interazione personale tra l'insegnante e lo studente in classe abbia un valore inestimabile, nella situazione attuale qualsiasi sia il mezzo attraverso cui la didattica si esercita, non cambiano il fine e i principi. Le condizioni anomale ci obbligano a trovare nuovi equilibri, nuove routine, dobbiamo stabilire nuove regole, adeguare i curricula esistenti, creare nuovi orari. In breve: in uno stato anormale dobbiamo in breve tempo ritrovare nella vita quotidiana una nuova forma di normalità. Pertanto, sarà nostra cura confezionare a breve in tutte le nostre scuole nuovi quadri orari delle video lezioni e regolamenti specifici per l’insegnamento a distanza. Forniremo inoltre informazioni sulla protezione dei dati personali ai sensi della circolare ministeriale sopra menzionata.

La scuola è comunque disponibile per qualsiasi ulteriore necessità. Vi forniamo pertanto alcune informazioni aggiuntive sul nostro funzionamento e sui servizi attivi:

  • Anche se le attività didattiche hanno avuto inizio in tutte le scuole comprese quelle dell’infanzia, sappiamo che alcune famiglie hanno ancora difficoltà con le tecnologie. Vi invito a informare di ciò i docenti nelle scuole primarie o i capoclasse nella scuola secondaria di I° grado e annotare tali difficoltà nel sondaggio di cui all'articolo successivo.
  • In modo che io possa capire meglio come state vivendo questa situazione e quali difficoltà state affrontando, sarò anche molto grato se risponderete al seguente questionario:

https://forms.gle/KiXivx5GVAvYHpx98

  • Giovedì 2 aprile c.a. alle 17:00 Vi invito a partecipare ad un incontro in videoconferenza aperto ai genitori. Vi chiedo di usare l'applicazione Meet utilizzata dai Vostri figli per le video lezioni e accedete alla riunione tramite il loro account. Partecipate alla riunione clicando sul seguente link:

https://meet.google.com/xsr-fjpb-mug 

Sarò a Vostra disposizione per qualsiasi domanda e ben lieto di ricevere qualsiasi suggerimento.

E per finire ancora alcune informazioni sul funzionamento generale della scuola:

  • il ricevimento del pubblico è limitato ai soli casi di stretta necessità e secondo le modalità sotto riportate;
  • gli uffici amministrativi dell’Istituto operano da remoto secondo la modalità del lavoro agile;
  • i servizi erogabili solo in presenza qualora necessari sono garantiti su appuntamento tramite richiesta da inoltrare all’indirizzo di posta elettronica: tsic81600g@istruzione.it ;
  • le eventuali esigenze degli utenti sono soddisfatte a distanza, attraverso comunicazioni e-mail che potranno essere indirizzate in rapporto ai settori di competenza di seguito indicati:

Dirigente scolastico, e-mail marijan.kravos@dijak.gov.it (Rapporti inter-istituzionali, coordinamento della DAD, organizzazione del servizio)

Direttore servizi generali amministrativi, e-mail verena.gulic@dijak.gov.it (Gestione amministrativa e contabile, coordinamento del personale ATA)

La sede dell’Istituto Comprensivo di San Giacomo resterà aperta al pubblico nei seguenti giorni: tutti i martedì fino al termine dello stato di emergenza epidemiologica dalle ore 9.00 alle 11.00. Tuttavia, poiché la situazione sta cambiando rapidamente, Vi invito gentilmente a verificare che la scuola sia davvero aperta e chiedete un appuntamento mandando una mail ad uno degli indirizzi sopra elencati!

Grazie per la collaborazione.

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Cordiali saluti e buon lavoro!

 

Il Dirigente Scolastico

(Marijan Kravos)

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.54 del 01/02/2017 agg.28/02/2017